Family and Media

familyandmedia.eu

You are here: Home Argomenti Associazioni Scegliere un film, un libro che può aiutare a decidere

Scegliere un film, un libro che può aiutare a decidere

E-mail Stampa

cinema

Scegliere un film 2015, Edizioni San Paolo, Milano (prezzo 19.50 €, 278 pagine).  

Non bisogna essere particolarmente esperti o appassionati di cinema per constatare che sono davvero molti i film che ogni anno ci vengono presentati nelle sale cinematografiche. E tanto più è vasta l’offerta, tanto più, si sa, è difficile la scelta.

Può venire quindi da chiedersi: come si fa a scegliere un film? Quali film sono davvero di qualità e quali, invece, pur senza essere di valore, hanno successo perché supportati da un lavoro pubblicitario sistematico?

È per rispondere a queste domande che è nato il progetto di una serie di volumi di recensioni cinematografiche, inaugurato nel 2004: “Scegliere un film”, a cura di Armando Fumagalli - Ordinario di Semiotica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore e direttore del Master universitario di I livello in Scrittura e produzione per la fiction e il cinema- e Raffaele Chiarulli - dottore di ricerca in Culture della comunicazione presso la stessa Università di Milano-, in collaborazione numerosi esperti e critici del settore. La collana mantiene la sua identità e funzione nonostante il cambio di casa editrice, questo ultimo coi tipi della editrice San Paolo.

Nel libro si trovano le recensioni dei principali film che hanno occupato le sale cinematografiche nell’ultimo anno.

Assieme al titolo, al regista, ai nomi degli attori principali e alla trama, i recensori offrono delle chiavi di lettura per valutare il film dal punto di vista narrativo e antropologico. Delineano gli aspetti problematici legati alla visione del film e indicano il tipo di pubblico per cui quel film è adatto (adulti, ragazzi, bambini, tutti…)

Gli autori delle recensioni pongono anche delle stelline (da 1 a 5) per indicare, in modo immediato, qual è il valore del film.

De gustibus disputandibus, si suole dire quando si parla di opere di creazione artistica, raggiunta o presunta. Proprio perciò il gusto si può condividere, orientare e anche educare.

Alcuni potrebbero pensare, infatti, che non esistano dei criteri condivisibili per catalogare i film “di qualità” o che, anche se esistessero, i gusti personali potrebbero influenzare le critiche. Ognuno ha una propria sensibilità, un proprio carattere, una propria storia.

È chiaro che un film, in quanto opera d’arte, interpella ciascuno col suo bagaglio interiore, unico e irripetibile: è naturale che in certa misura entri in gioco la soggettività. Ed è chiaro che ciò che afferma chi fa una recensione non è “legge” né si basa su necessità matematiche. È vero anche, tuttavia, che in ogni ambito esistono dei parametri pressoché “oggettivi” per distinguere i prodotti di qualità da quelli meramente commerciali, che sono frutto di mode passeggere.

Gli autori delle recensioni in questione hanno messo in una certa misura da parte i gusti personali. Ciò che accomuna loro, accanto alla professionalità e all’esperienza nell’ambito dei media (acquisite in qualità di sceneggiatori, story editors, ricercatori nel campo), è la loro visione antropologica cristiana dell’uomo.

Senza togliere importanza al giudizio personale, Scegliere un film potrebbe quindi presentarsi come un contributo particolarmente interessante e utile per quanti volessero “affidarsi” a un “team di esperti” nel settore dell’industria cinematografica e della serialità televisiva per decidere con maggior cognizione di causa a quali pellicole dedicare il proprio tempo e a quali, invece, non prestare particolare attenzione.

 

Registrati alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su Familyandmedia. Basta solo un minuto del tuo tempo ed è completamente gratuita.

 

 

Family and Media Mobile

Get it on Google Play

Pubblicazioni e Documenti

pdf-icoLa famiglia nei mezzi di comunicazione: Evangelizzazione ed evangelizzatori
Download
pdf-icoMessaggio del Santo Padre Francesco per la XLIX Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali.
Download
pdf-icoL'amore che porta nuova vita nel mondo – Il Rabbino Sacks sull'istituzione del matrimonio.
Download

 

pdf-icoRicordiamo che questo è un sinodo sulla famiglia.
Divorzio, annullamento e contraccettivi certamente hanno il loro impatto sulla vita famigliare, ma di sicuro un impatto negativo.

Download
pdf-icoIl linguaggio creativo: decodificazione, contestualizzazione e difesa dell'identità umana
Download

 

pdf-icoFamiglia o famiglie? Verso una migliore comprensione dell’umanizzazione e della generatività
Testo della conferenza del prof Malo tenutasi a Budapest il 5 Febbraio 2014 durante un convegno organizzato dalla Pázmány Péter Catholic University
Download
pdf-icoReti Sociali: porte di verità e di fede; nuovi spazi di evangelizzazione.
Messaggio del Santo Padre Benedetto XVI per la XLVII Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali
Download
pdf-icoLa Familiaris consortio trent'anni dopo.
Cardinale Carlo Caffarra, arcivescovo di Bologna. Bologna, Associazione AMBER, 22 gennaio 2012.
Download
pdf-icoRelazioni familiari, le loro rappresentazioni mediatiche e relazioni virtuali. Norberto González Gaitano (Pontificia Università della Santa Croce). Biblioteca “Giovanni Spadolini” del Senato della Repubblica Italiana. Giornata Internazionale della Famiglia 2011, 13 maggio 2011.
Download
pdf-icoLa comunicazione di moda - di Paolo Braga e Armando Fumagalli. E’ uscita da poco in libreria (novembre 2010) una nuova edizione, rinnovata e aumentata del fortunato e importante volume di Gianfranco Bettetini e Armando Fumagalli, Quel che resta dei media, Angeli, Milano (la prima edizione è del 1998).
Download
pdf-icoEducare ai media e con i media. L’intervento di Armando Fumagalli al corso Aiart di Mazara del Vallo (28 marzo 2010) ha ripercorso in parte i contenuti del seguente testo, scritto insieme a Paolo Braga.
Download
pixar_venezia_50_50La Pixar a Venezia
Armando Fumagalli
Leggi l'articolo
pdf-icoTesto della conferenza: Famiglia e mezzi di comunicazione sociale dal VI Incontro Mondiale delle Famiglie in Messico DF il 15 di gennaio di 2009
Norberto González Gaitano
Download
giovanni_paolo_ii_50_50Messaggio del Santo Padre Giovanni Paolo II per la XXXVIII giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali
"I media in famiglia: un rischio e una ricchezza"
Download
giovanni_paolo_ii_50_50Messaggio del Santo Padre Benedetto XVI per la XLIII giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali
"Nuove tecnologie, nuove relazioni. Promuovere una cultura di rispetto, di dialogo, di amicizia"
Download
Privacy Policy